Home / Cura del bambino / Lavare i capelli ai neonati

Lavare i capelli ai neonati

Quando si diventa genitori si è subito sopraffatti da una moltitudine di compiti da svolgere e, capita, che si possa dare poca importanza ad alcune cose, come alla cura dei capelli del bambino. Anche se, molto probabilmente, i capelli del neonato saranno pochi, è fondamentale cerca di rendere l’esperienza dello shampoo gradevole al bambino, in modo da trasmettergli questa sana e buona abitudine.

I capelli dei neonati

Nella maggior parte dei casi, a momento della nascita i bambini hanno una soffice peluria sulla testa. Entro pochi mesi questa soffice peluria fa posto ad una capigliatura fatta di capelli più spessi. Anche nel caso in cui il vostro bambino avesse una chioma appena accennata, è importante mantenere pulito il suo cuoio capelluto.
Se doveste notare la presenza di chiazze rosse e di pelle squamosa, non preoccupatevi. Si tratta di un fenomeno abbastanza frequente noto come “crosta lattea“, che è generalmente innocuo. Il vostro pediatra vi consiglierà una pomata a base di cortisone, ma nella gran parte dei casi, il problema si risolve con l’uso di uno shampoo più delicato.

La scelta dello shampoo

La scelta dello shampoo è un altro fattore molto rilevante. Alcuni genitori optano per uno shampoo delicato, che non irriti gli occhi. Bisogna, però, considerare che gli shampoo per bambini hanno un pH più elevato rispetto a quelli per adulti, un elemento che può favorire la crescita di capelli ruvidi e crespi. La soluzione è, quindi, nel mezzo: usate lo shampoo per bambini nei primissimi mesi, quando i capelli sono ancora molto corti. Dopo, passate ad uno shampoo ultra delicato man mano che i capelli crescono.

 

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*