Home / Parto / Preparazione al parto

Preparazione al parto

Cos’è la moxibustione?

Purtroppo in alcuni casi di gravidanza capita che il bimbo, dalla 32-esima settimana, cambi posizione: da cefalica assume una posizione di traverso oppure podalica. In questi casi la maggior parte degli ospedali programma un parto cesareo organizzato con grande dispiacere da parte delle donne che avrebbero voluto avere un parto naturale. Esiste in realtà un metodo naturale della medicina cinese ... Continua a leggere »

Parto naturale dopo un cesareo

Parto naturale dopo un cesareo

Generalmente si pensa che dopo aver partorito il primo figlio attraverso un intervento chirurgico, come il cesareo, non si possa più partorire, successivamente, con un parto naturale. Questo perchè non sempre le mamme sono informate correttamente e soprattutto supportate adeguatamente per affrontare questa esperienza con serenità e consapevolezza e quindi non partorire naturalmente dopo un cesareo viene ad essere quasi ... Continua a leggere »

Perchè il travaglio si può bloccare?

Perchè il travaglio si può bloccare?

Può capitare che mentre in sala travaglio tutto sembra ben avviato, all’improvviso il travaglio sembra bloccarsi. Da cosa può dipendere l’improvviso blocco di un travaglio? Sappiamo che il parto non si svolge per tutte le donne allo stesso modo, ogni nascita è un evento a sè, ogni parto ha la sua storia. In particolare l’esperienza del travaglio richiede un’apertura totale ... Continua a leggere »

Nascere con il “metodo Laboyer”

Il parto è uno dei momenti più delicati nella vita di una donna. Perché la nascita avvenga senza complicazioni e nel metodo più tranquillo possibile, si mettono in atto molte procedure che consentono sia alla mamma che al bambino di risentire quanto meno possibile dello shock del parto. Il metodo Laboyer, il metodo di nascita dolce Il ginecologo e ostetrico ... Continua a leggere »

L’ansia del parto

Molte donne tremano al pensiero del parto, soprattutto se sono alla prima gravidanza. E’ difficile dar loro torto visto l’incredibile miracolo che si trovano a compiere, ma la paura va affrontata e, ovviamente, superata. L’agitazione dovuta al parto si fa più pressante man mano che si avvicina il nono mese, quando ciò che si era solo accarezzato con il pensiero ... Continua a leggere »

Un parto tranquillo con l’epidurale

Per alcune donne il parto naturale è un’esperienza da vivere a tutti i costi, per altre il dolore che ne deriva risulta insopportabile, ma non a tal punto da procedere con un parto cesareo. Grazie all’epidurale, così, le mamme possono avere il loro bambino naturalmente, alleviando nel contempo la sofferenza. Ma cos’è l’epidurale? L’epidurale è un’anestesia locale che si pratica ... Continua a leggere »

Il parto in acqua è un parto indolore?

Il parto in acqua è un’esperienza bellissima e poco traumatica sia per la mamma che per il bebè. Quest’ultimo, soprattutto, non subisce lo shock della luce e del freddo e si ritrova a navigare in un liquido che gli è familiare, con il quale è stato a contatto ben 9 mesi. La futura mamma viene immersa nell’acqua portata alla temperatura ... Continua a leggere »

Il parto indotto

Il parto è un momento molto delicato per la donna e, sebbene esso sia praticato da sempre con tecniche passate certamente più retrograde di quelle attuali, capita ancora che non tutto fili liscio e che il parto debba essere indotto, cioè provocato da fattori e da metodologie artificiali. Di solito il parto viene indotto dopo 8-10 giorni dalla scadenza del ... Continua a leggere »