Home / Benessere e prevenzione / Alimentazione / 5 ragioni per cui utilizzare l’olio extravergine di oliva nella dieta del vostro bambino

5 ragioni per cui utilizzare l’olio extravergine di oliva nella dieta del vostro bambino

 

L’olio extravergine di oliva, parte integrante della cucina e della vita mediterranea, è sempre più al centro di dibattiti e discussioni su riviste specializzate tra i dietologi. Quest’olio, immensamente sano e povero di grassi polinsaturi, vanta una serie di benefici che non possiamo permetterci di perdere, soprattutto quando si parla di bambini.

Ricco di antiossidanti sani

Una delle principali qualità dell’olio d’oliva è che è pieno di antiossidanti. Questi sono costituiti dalle vitamine e altri nutrienti che proteggono le cellule dei nostri figli dai danni e costruiscono la loro immunità. A differenza di molti oli raffinati che sono ricchi solo di acidi grassi polinsaturi, l’olio d’oliva è ricco di polifenoli i quali fungono anche da nutrienti anti-infiammatori: un doppio beneficio per il tuo bambino in crescita!

Aiuta a prevenire e prevenire il cancro

In questi tempi difficili, quando è ormai provato che il nostro stile di vita e le nostre abitudini alimentari sono strettamente collegati con la possibilità di ammalarsi di tumore, l’olio d’oliva può aiutare a fare stare più tranquilli in questo senso: ricerche in corso hanno dimostrato che i polifenoli presenti nell’olio d’oliva riducono i rischi di cancro. Questo perché il cancro è spesso causato da danni alla struttura cellulare, qualcosa contro cui l’olio d’oliva combatte prepotentemente e attivamente.

Migliora le capacità cognitive nei bambini

Nei loro anni di crescita, si dovrebbe fare tutto il possibile per assicurarsi il giusto sviluppo dei bambini, sia per quello fisico che per quello mentale e l’olio extravergine di oliva contribuisce sicuramente a migliorare il loro sviluppo cognitivo. Gli esperti ritengono che l’olio d’oliva sia legato alla memoria visiva e alla fluenza verbale nei bambini.

Riduce i livelli di colesterolo e previene l’obesità

Anche quando si parla di bambini l’obesità è un problema reale da non sottovalutare che può compromettere la salute del tuo bambino nel lungo periodo. In questa direzione può venire in aiuto l’olio di oliva extravergine che contiene meno grassi rispetto a un altro olio raffinato. Infatti il 75% del grasso contenuto nell’olio di oliva proviene da acido oleico che è un acido monoinsaturo molto utile nel processo di riduzione del colesterolo cattivo.

Regola la pressione sanguigna

Al giorno d’oggi sempre più bambini presentano problemi di pressione sanguigna. Ricerche hanno dimostrato la correlazione tra questi problemi e le cattive abitudini alimentari. In questo scenario la scelta più giusta è quella di utilizzare un maggiore quantitativo di olio extravergine di oliva nella dieta dei bambini, dal momento che è dimostrato che è molto utile nella regolazione della pressione sanguigna e nel mantenimento della salute del sistema circolatorio.

Esseremamma consiglia:

Olio Extravergine di oliva Biologico Antonacci, che oltre a garantire un’alta qualità del suo prodotto offre un perfetto equilibrio di sapori fruttati e speziati. Il condimento preferito dai bambini per le paste e le pizze così diffuse nella nostra cucina!

Provalo adesso con uno sconto di 20€ dedicato ai lettori di essere mamma. Accedi all’offerta!

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*