Home / Guida alla gravidanza / La gravidanza in mezzo alla natura fa bene al bambino

La gravidanza in mezzo alla natura fa bene al bambino

gravidanza naturaVivere in mezzo alla natura fa bene alla mamma e fa bene al bambino. Questo il dato che emerge dalla ricerca israeliana e spagnola svolta dalla Occupational and Environmental Medicine (Green Spaces and Adverse Pregnancy Outcomes). Si tratta di una ricerca condotta su 40.000 neonati registrati a Tel Aviv, in Israele, la quale ha voluto testare gli effetti ambientali sullo stato di salute dei piccoli.

Sembra che l’aspetto più rilevante interessi il peso del bambino, il quale si è notato aumentare nelle mamme che risiedono in aree verdi. Allo stesso tempo, le mamme prive di sbocchi quali giardini o parchi hanno registrato una probabilità più alta di far nascere il bambino sottopeso.

Questo studio, il primo condotto sull’argomento al di fuori degli Stati Uniti e dell’Europa, ha posto l’accento sulla relazione tra stili di vita e ambiente sociale e gravidanza. E’ indubbio che le persone che dispongono di poche possibilità economiche non possono vivere in case con giardino e che sono costrette a ‘cercare il verde’ quando è loro concesso. Allo stesso tempo le donne fortunate, con casa con giardino e con la possibilità di spostarsi a piacimento in parchi e giardini sono avvantaggiate sotto il punto di vista della salute, anche nei confronti del peso del nascituro.

Lo studio, finanziato in parte dall’’Israel Environment and Health Fund (EHF) ha quindi evidenziato l’importanza per le mamme di trascorrere più tempo possibile in aree verdi, quali parchi, giardini, boschi e spiagge. Questo tratto non solo aiuta il bambino a nascere sano, ma permette alla mamma di ossigenarsi e di rilassare il suo stato psico-emozionale.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*