Home / Parto / Il parto lotus birth: cos’è e perché è utile

Il parto lotus birth: cos’è e perché è utile

parto lotus birthIl lotus birth non è solamente una metodologia post parto ma una vera e propria filosofia, in quanto prevede che al bambino non venga reciso il cordone ombelicale ma che esso rimanga attaccato fino allo stacco naturale, il quale avviene solamente dopo pochi giorni dall’avvento del parto.

Questa pratica è mirata a rendere la nascita più dolce e ad usufruire delle tante sostanze nutritive contenute nella placenta. Si tratta di una metodologia che certamente rallenta il post parto, ma che da vita ad una situazione di sinergia tra madre e bambino più forte, intensa e sentita. Il contatto prolungato con la placenta permette infatti al neonato di ricevere il prezioso sangue placentare, fondamentale per lo sviluppo del piccolo e per la futura creazione del sistema immunitario.

Si tratta di un breve periodo di transizione, il quale vuole rispettare il cosiddetto ‘secondamento‘ ovvero il periodo di formazione della placenta, onorandola e permettendo che lo stacco avvenga secondo tempi assolutamente naturali.

Il lotus birth deve inoltre essere inteso come un tempo dedicato alla stabilizzazione dell’apparato respiratorio e degli altri organi interni del neonato. Mantenere attaccata la placenta significa, infatti, permettere che il corpo del neonato si stabilizzi e che quindi sia pronto a staccarsi quando i ritmi naturali hanno seguito il loro corso. Ma il lotus birth oltrepassa i confini della fisicità, in quanto questa tecnica post parto desidera aumentare il livello di comprensione dei bisogni del bambino e stabilire un rapporto profondo tra genitori e figlio fin dai primi istanti di vita.

Le ragioni che portano a scegliere il lotus birth sono quindi sia di carattere fisico, con la volontà di rafforzare l’organismo del piccolo fin da subito, che emozionali, in quanto mantenendo la placenta si permette di mettere in pratica uno stacco dolce, isolato e profondamente meditato.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*