Home / Benessere e prevenzione / Curiosità e fai da te / Avere un figlio tardi allunga la vita?

Avere un figlio tardi allunga la vita?

mamma adultaSulla gravidanza se ne sentono di cotte e di crude ma, per una volta, quella che può sembrare una leggenda metropolitana ha in realtà un fondo di verità. Stiamo parlando del fatto che le donne che hanno figli dopo i 33 anni di età sarebbero più longeve rispetto alle madri che si fermano ai 30 anni con l’avvento dell’ultima gravidanza.

Lo studio sull’argomento è stato portato avanti dall’autorevole Boston University School of Medicine e pubblicato sulla rivista Menopause la quale ha esaminato un campione di ben 551 famiglie dove, all’interno, vivono membri molto longevi di sesso femminile. La ricerca ha quindi evidenziato che le donne che hanno avuto il loro ultimo figlio dopo i 33 anni di età, avevano il doppio delle probabilità di vivere fino a 95 anni rispetto alle donne che hanno portato a termine la loro ultima gravidanza prima dei 30 anni.

La ragione di tutto ciò ha una natura genetica e sembra che gli stessi geni che permettono ad una donna di avere figli in età avanzata siano gli stessi che la portano ad avere una vita longeva e che le permettano di difendersi da malattie quali il cancro, il diabete, l’ictus e le patologie cardiache. Del resto tutto può spiegarsi con della sana logica: se l’apparato riproduttivo di una donna è in grado di operare trascorsa una certa età significa che il suo invecchiamento è rallentato rispetto a quello di altre donne e che quindi l’organismo femminile inteso in termini generali invecchierà in modo più lento.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*