Home / Benessere e prevenzione / Attenzione ai cosmetici in gravidanza

Attenzione ai cosmetici in gravidanza

makeup incintaLa gravidanza è un periodo speciale nella vita di ogni donna. Certamente la prudenza non è mai troppa, soprattutto per quanto riguarda l’uso dei cosmetici. Non dimentichiamoci che tutto ciò che applichiamo sul corpo, dai capelli fino alle unghie e alla pelle viene assorbito dall’organismo e trasmesso al feto.

Fortunatamente il commercio della cosmesi ha compreso questo fattore e, qualora il prodotto che si intende usare contenga degli elementi probabilmente tossici per il piccolo viene aggiunta la dicitura “non usare in gravidanza“. Questo tratto può aiutare a primo impatto nella scelta dei cosmetici, ma a questo fattore deve essere aggiunto tutto il buon senso che le mamme possiedono.

Per non incorrere in inutili rischi, la parola d’ordine deve essere “natura”. I cosmetici impiegati in gravidanza, dalle creme per il corpo fino ai prodotti detergenti e al make up devono essere di origine bio, meglio ancora se organici. In questo modo si evita la presenza di derivati del petrolio, quali glicerina, parabeni e il temuto SSL. Stiamo parlando di elementi che in ogni caso dovrebbero essere aboliti dal beauty case di ogni donna, in quanto questi agenti donano una sensazione effimera di setosità, quando nella realtà soffocano la pelle e sono altamente inquinanti.

Scegliere i cosmetici giusti in gravidanza significa quindi leggere con attenzione l’INCI, ovvero l’etichetta che riporta il contenuto del prodotto e affidarsi a centri di distribuzione mirati, quali negozi bio, farmacie ed erboristerie. Ogni volta che si acquista un prodotto è il caso di dichiarare il proprio stato al personale, per avere la certezza di disporre di un cosmetico sicuro.

Una via alternativa consiste nell’eleggere cosmetici super naturali, quindi con scadenza breve e richiesta di conservazione in frigorifero o di provvedere con il fai da te. Nel caso di smagliature, si possono preferire prodotti a base di vitamine, elastina, echinacea e rosa mosqueta, mentre per idratare il corpo e i capelli possono essere scelti oli e burri naturali come il karité e l’olio di mandorle dolci.

Queste abitudini possono essere protratte anche dopo la gravidanza, in quanto i cosmetici naturali sono un toccasana per la bellezza e aiutano ad accrescere il benessere personale nel rispetto delle persone che circondano e salvaguardando il nostro delicato eco-sistema. Una scelta positiva a 360°.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*