Home / Cura del bambino / Aria condizionata, posso accenderla con il bimbo appena nato?

Aria condizionata, posso accenderla con il bimbo appena nato?

neonato aria condizionataIn estate le temperature possono davvero diventare insopportabili. Le mamme che hanno appena partorito e i piccoli neonati potrebbero avere bisogno di un po’ di refrigerio all’interno dell’abitazione o nell’abitacolo dell’automobile. E’ quindi possibile accendere l’aria condizionata con il bambino appena nato?

La risposta è affermativa, in quanto è importante che la mamma e il bambino alloggino in un luogo salubre e caratterizzato da una temperatura vivibile. Una regola chiede, in ogni caso di essere rispettata, ovvero di non creare sbalzi termici troppo elevati: ciò non porta benessere alla mamma e nemmeno al bimbo. La temperatura ottimale si aggira sui 3-5 gradi in meno della temperatura presente in casa. Rinfrescare quindi, ma non refrigerare!

La stessa regola vale anche per l’automobile. Ricordiamoci che troppo caldo fa male alla mamma e al bambino, per cui è buona norma rinfrescare leggermente l’abitacolo prima di salire, soprattutto se l’auto è rimasta parcheggiata al sole. Durante il tragitto è ideale tenere una temperatura calda ma non afosa, vale sempre la regola dei 5 gradi in meno, rispetto alla temperatura esterna.

In casa esistono molti modi per rinfrescare l’ambiente. Il più economico è il ventilatore, il quale mantiene inalterata la temperatura, ma provoca un salubre spostamento dell’aria, tenendo distanti anche gli insetti. Al suo impiego può essere associato un deumidificatore, un elettrodomestico che risucchia l’umidità e rende l’ambiente più asciutto. L’alternativa al ventilatore è il sistema di condizionamento. Ovviamente questa soluzione implica un costo maggiore, ma offre la possibilità di essere regolata con precisione e di fungere da deumidificatore, grazie al sistema integrato al dispositivo stesso.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*