Home / Cura del bambino / Un nuovo pannolino per la caduta del moncone ombelicale

Un nuovo pannolino per la caduta del moncone ombelicale

Un nuovo pannolino per la caduta del moncone ombelicaleTutte le mamme sanno che dopo il parto, tornando a casa dopo il congedo ospedaliero, per favorire la caduta del moncone ombelicale, i medici si raccomandano per la sua corretta medicazione: utilizzando delle garze imbevute di alcool, si deve bagnare con cura l’attaccatura del cordone almeno per due volte al giorno,  per favorire e accelerarne la caduta.

Fatto ciò, si deve avvolgere il funicolo nella garza imbevuta sempre di alcool, facendo alcuni giri attorno.

Ma per alcune mamme questa operazione semplice da seguire può creare ansia, soprattutto se il bimbo piange o si lamenta infastidito dalla sensazione di freddo che causa l’alcool, oppure se si presentano irritazioni provocate probabilmente dal pannolino.

Con il nuovo pannolino Huggies Newborn, la questione si risolve facilmente “girando attorno all’ombelico”: ovvero con un pannolino scollato in prossimità dell’ombelico, lasciandolo respirare, evitando quindi eventuali irritazioni da sfregamento ed evitando anche che si bagni di pipì.

In questo modo il moncone ombelicale si essiccherà più facilmente rimanendo esternamente al pannolino e una volta medicato  potrà esser libero di respirare e seguire il naturale corso.

Una volta caduto il moncone, bisogna continuare la medicazione fino a quando non si stacca la crosticina della ferita ombelicale.

Per il primo bagnetto aspettare almeno 3 giorni dalla caduta della crosticina.

 

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*