Home / Allattamento / Le dimensioni del seno in gravidanza

Le dimensioni del seno in gravidanza

Le dimensioni del seno in gravidanzaSpesso durante la gravidanza il seno della donna aumenta di una o più taglie, ma se questo non dovesse succedere e le dimensioni si dovessero mantenere come prima della gravidanza, non c’è da preoccuparsi.

Infatti avere il seno piccolo in gravidanza non significa non poter allattare, in quanto non c’è nessuna relazione tra le dimensioni del seno e la quantità di latte che produrranno le ghiandole mammarie per l’allattamento.

Molte donne col seno piccolo hanno allattato senza problemi anche fino al primo anno di vita del piccolo.

Cosa succede al seno durante la gravidanza?

Come il resto dell’organismo, anche il seno subisce dei cambiamenti durante i nove mesi di gestazione: può diventare turgido e aumentare di volume, i capezzoli diventano più sensibili, l’areola si scurisce e si ingrossano le ghiandolette vicino all’areola.

Il seno si prepara alla produzione del latte materno, la quale dipende da due ormoni: la prolattina (che produce il latte) e l’ossitocina (che serve per l’emissione del latte).

Quando il seno inizia a produrre il latte?

Già dal quinto mese di gravidanza il seno è pronto a produrre latte, ma tutto avverrà dopo il parto, quando attaccando il neonato al seno, la suzione stimolerà l’uscita del colostro, il liquido sieroso che precede il latte materno, primo nutrimento del bambino a poche ore di vita.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*