Home / Cura del bambino / Mio figlio non vuole andare a scuola

Mio figlio non vuole andare a scuola

Il primo giorno di scuola è un momento traumatico per ogni bambino, soprattutto per quelli che prima non hanno affrontato l’esperienza dell’asilo. I bambini impiegano tempo a metabolizzare i cambiamenti e quello della scuola è un bel passo in avanti. Si avverte il distacco dalla famiglia e, soprattutto, dalla mamma.

Consigli utili per affrontare il problema “scuola”

Se il bambino manifesta rifiuto per la scuola, inventandosi malori e finte indisposizioni pur di rimanere a casa, non potete certo stare a guardare.
Prima di tutto parlate con lui, chiedetegli quale sia il motivo del suo atteggiamento e create con lui un dialogo costruttivo. Spiegategli che anche voi avete provato il suo stesso disagio, ma che tutto si può superare.
Non sminuite i suoi malesseri e i suoi insuccessi. Mostratevi comprensivi verso di lui, cercando di immedesimarvi nella sua situazione. L’errore più grande è, infatti, guardare a questi piccoli ostacoli di vostro figlio come ad un capriccio o ad un inezia: lui vive nel suo mondo, con i suoi problemi e va compreso e ascoltato.

Parlatene con le maestre o con gli educatori

Non lasciate che il bambino si porti a scuola un suo giocattolo: per lui sarebbe come avere sempre con se un po’ di mamma e finirebbe col dare più importanza alla famiglia che alla scuola.
Insomma, il vostro compito di genitori è essere vicini ai vostri figli in questa ennesima, e non ultima, fase di transizione della loro vita!

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*