Home / Il ruolo del padre / Le coccole del papà

Le coccole del papà

Il rapporto che c’è tra mamma e bebè è naturale e spontaneo,papa-e-neonato è stato anche studiato e provato che questo tipo di attaccamento è molto importante per entrambi. Ma di recente, da alcune ricerche, concentrate sulle primissime interazioni tra il neonato e il suo papà, è emerso che i padri che prendono in braccio ed hanno un rapporto fisico molto ravvicinato con il loro piccolo, che lo accudiscono nelle prime ore di vita, a distanza di tempo passeranno più tempo da soli con il loro bambino e si relazioneranno con lui in modo più autonomo.

I padri, così facendo, dimostreranno una maggiore capacità di rassicurare il proprio piccolo, di giocare con lui e capire le sue esigenze. Per questo è importante coinvolgere i padri sin dal momento del parto. Infatti in molti casi ci sono papà che tagliano il cordone ombelicale, assistono alla prima visita del bambino si rendono partecipi da subito alla vita del proprio figlio, non riservando i compiti “femminili” solo alle mamme.

Possiamo dire che quasi fortunatamente, essendo molte donne e mamme impegnate col lavoro anche subito dopo il parto, i padri sono quasi costretti a condividere i compiti che una volta erano esclusivamente riservati alle mamme, come ad esempio: allattare al biberon, gesto di intimità con il bambino che oggi possono vivere anche i padri, cambiare pannolini, alzarsi la notte per calmare un pianto causato da colichette o dalla dentizione. Con questi gesti, importanti sia per il rapporto tra padre e piccolo, ma anche di grande importanza per la coppia, il bambino si nutrirà anche di molecole relazionali.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*