Home / Cura del corpo / Come calcolare l’ovulazione

Come calcolare l’ovulazione

Quando si hanno difficoltà a rimanere incinta, diventa importante saper riconoscere quando avviene l’ovulazione.
Calcolare l’ovulazione permette di individuare qual è il periodo fertile e, quindi, quando ci sono maggiori possibilità di rimanere incinta. Prima di procedere con il calcolo dobbiamo tenere presente che il ciclo mestruale si articola in tre fasi:

  1. La fase follicolare che dura circa 14 giorni. Durante questo periodo i follicoli maturano ma solo uno di loro diventa ovocita. Le mestruazioni arrivano all’inizio della fase follicolare.
  2. L’ovulazione che dura 24 ore. Quando l’ormone che permette la maturazione dei follicoli, il FSH, giunge a maturazione, un altro ormone viene emesso nell’organismo. Questo ormone fa si che l’ovocita, liberatosi del follicolo, scivoli nelle trombe di Falloppio. Se l’ovocita non è fecondato compaiono le mestruazioni.
  3. La fase luteale che dura 14 giorni. Durante queste due settimane l’ovulo secerne il progesterone, l’ormone che prepara la mucosa uterina alla fecondazione. Per calcolare quando si ha l’ovulazione, bisogna sottrarre questi 14 giorni alla durata solita del ciclo mestruale. Così se, ad esempio, il vostro ciclo dura 25 giorni, l’undicesimo giorno avverrà l’ovulazione.

Il periodo fertile deve inglobare anche i giorni immediatamente precedenti e successivi alla data presunta. L’ovulo ha una vita di 24 ore, lo spermatozoo di 4 giorni: quindi il periodo totale è di 6 giorni.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*