Home / Benessere e prevenzione / L’aspirina allontana il cancro

L’aspirina allontana il cancro

L’aspirina, conosciuta come rimedio contro le malattie da raffreddamento o mal di testa e per il suo ruolo antitrombotico nel prevenire l’infarto e ictus, ha anche l’effetto di rallentare alcune forme di cancro. Questo è ciò che è stato reso noto dalla rivista scientifica Lancet, pubblicando i risultati di uno studio inglese all’Università di Oxford.
Gli studiosi hanno scoperto che dopo almeno cinque anni di uso quotidiano di aspirina a bassi dosaggi, il rischio di morte per tumore al colon è inferiore al 40% rispetto a chi non utilizza il farmaco.
Tale diminuzione di rischio è apparsa ancor più marcata per i carcinomi dell’esofago: meno del 60%; un 30% per i tumori dei polmoni e il 10% per il tumore della prostata.

Il potere antinfiammatorio dell’aspirina

Tale risultato è da ricercare nel ruolo antinfiammatorio dell’aspirina, però è ancora presto per affermare che l’aspirina dovrebbe essere prescritta dal medico curante per prevenzione ai tumori. Però, chi ha familiari diretti come genitori e nonni con tumore al colon, potrebbe essere un candidato per questo tipo di terapia.
Sicuramente, questo studio inglese pubblicato, offre una buona notizia a chi utilizza la cardioaspirina per problemi cardiovascolari.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*