Home / I consigli della Psicologa / La gelosia per la nascita del secondogenito

La gelosia per la nascita del secondogenito

I bambini amano concentrare su di loro le attenzioni dei genitori. Da quando vengono al mondo sono abituati a sentirsi al centro di tutti e di tutto e, ovviamente, l’arrivo di un fratellino o di una sorellina non è sempre ben visto. Non c’è niente di anomalo in questo, anzi. Pensate al bambino che, all’improvviso, si sente messo da parte senza comprenderne il motivo.
Ma cosa possono fare mamma e papà per alleviare questo disagio? Prima di tutto devono rendere quanto più possibile partecipe il piccolo della gravidanza. E’ importante parlare con vostro figlio, spiegargli quello che sta succedendo e come potrebbero cambiare le cose dal momento in cui in casa sarete in quattro. Il metodo migliore per allentare l’inevitabile gelosia è responsabilizzare il bambino. Fategli capire che lui avrà un ruolo importante che solo lui può assolvere, che è il fratello o la sorella maggiore e a lui spetta aiutare il nuovo venuto. Magari coinvolgetelo nell’acquisto dei vestitini o nella preparazione della stanzetta.
La cosa più importante è, però, non trascurare mai il vostro piccolo: continuate a passare del tempo con lui, esattamente come prima, senza fargli avvertire alcun cambiamento. Non preoccupatevi, inoltre, se con il nuovo arrivato in casa, il “grande” torni ad avere degli atteggiamenti da “piccolo”. Se fa i capricci, oppure se bagna il lettino, o ancora se fa di tutto per tenervi vicino a lui non sta facendo altro che cercare di catturare  la vostra attenzione.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*