Home / Allattamento / La nausea nei primi mesi di gravidanza

La nausea nei primi mesi di gravidanza

La nausea è una sensazione quasi connaturata alla gravidanza, anche se, per fortuna, non tutte le donne in dolce attesa sembrano soffrirne. Per alcune essa è anche sintomo: proprio grazie ai primi malesseri legati alla digestione o causati da certi odori che risultano particolarmente fastidiosi, scoprono, infatti, di essere incinta. In genere la nausea scompare dopo i primi tre mesi di gestazione e, qualche volta, ricompare negli ultimi due. Sebbene non sia ancora del tutto chiaro il motivo che genera la nausea, ci sono alcuni rimedi che riescono ad attenuarla, o quanto meno a portarla a livelli più sopportabili.

Mangiare poco e spesso

Uno dei metodi da applicare per ridurre la terribile sensazione della nausea è fare tanti spuntini al giorno ogni 2 o 3 ore. Bisogna che in ogni piccolo break ci nutriamo con cibi secchi, come biscotti, fette biscottate, cracker, grissini, pane e quant’altro. Niente pasti pesanti con cui rischiamo di scatenare la tanto temuta sensazione di nausea. Cerchiamo, inoltre, di stare alla larga quanto possibile da odori che nel periodo della nostra gravidanza ci danno particolarmente fastidio.

Lo zenzero: un rimedio sperimentale

Lo zenzero si impiega essenzialmente per i disturbi di stomaco, infatti è la più importante erba digestiva, per rimettere in sesto lo stomaco, specie se si soffre di nausea mattutina. Infatti uno studio portato avanti da un’equipe di ginecologi dell’ospedale di Bangkok in Thailandia ha portato ad un’interessante intuizione. Le donne alle quali era stato somministrato quotidianamente un pizzico di zenzero hanno avuto meno disturbi di quelle che non lo avevano ricevuto.
Usando  la radice o la polvere di zenzero, si ottiene una spezia che può arricchire i nostri piatti in cucina; inoltre anche con l’aromaterapia, può essere utilizzato per combattere la nausea.
Comunque è da utilizzare con cautela in quanto potrebbe avere attività mutagena e abortiva.

2 commenti

  1. Salve mammine, molto carino questo blog, non mi era mai capitato prima di trovarlo nelle mie ricerche di futura mamma! 🙂
    Per esperienza personale io volevo consigliare i lillipops, i ghiaccioli contro la nausea.
    Dovete sapere che per capire che ero in dolce attesa non ho praticamente avuto bisogno di test da quanto stavo male!
    Appena ho sentito parlare di questi Lillipops li ho voluti provare all’instante: qualsiasi cosa pur di stare meglio!
    E in effetti devo dire che mi hanno salvato! io le consiglio a tutte le future mamme che stanno male per le nausee….alla fine si tratta di ghiaccioli del tutto naturali. Dagli studi AOGOI (mi sono cmq documentata prima di usarli!) pare siano efficaci nel 95%….e se, ahimè, non fanno passare le nausee sicuramente un ghiacciolino alla frutta non farà male ne a voi ne al vostro pargolo! 🙂
    Se volete info in più http://www.lillipops.it
    Un bacione! :-*

    • Interessante questo rimedio! Sono curiosa di sapere se c’è qualche donna che li ha provati e la loro efficacia.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*