Home / Cura del bambino / Cure dolci e naturali: l’omeopatia

Cure dolci e naturali: l’omeopatia

La medicina naturale sta prendendo piede anche nel nostro paese, tanto che ormai la propone un pediatra su tre, non solo, ma anche gli ambulatori pubblici stanno offrendo servizi dedicati all’omeopatia. Anche le mamme scelgono più volentieri cure con medicine naturali, soprattutto se si tratta di curare i propri bambini.

Nel 2008 risultavano attivi 200 ambulatori in cui si praticano l’omeopatia, fisioterapia e bioterapia, con la presenza di medici specializzati.

La maggior parte delle mamme sceglie questi rimedi perchè “più naturali” rispetto ai farmaci tradizionali e più vicini alle esigenze dei genitori;
infatti i genitori si sentono più sicuri davanti ad un omeopata che parla a lungo per conoscere a fondo il bambino e la “storia” della sua salute e quella dei suoi genitori.

Come agiscono i medicinali omeopatici?

I rimedi omeopatici utilizzano sostanze del regno animale, vegetale e minerale, che ad alte dosi potrebbero provocare sintomi simili a quelli della malattia, ma che diluite in alcol e varie volte in acqua, modificano la loro azione, agendo sulla stimolazione delle difese dell’organismo.

Ci sono effetti collaterali?

Gli effetti collaterali dei medicinali omeopatici sono assenti oppure lievi, ma un uso improprio dell’omeopatia potrebbe causarli, per questo è vivamente sconsigliato il fai da te, bisogna sempre consultare un medico omeopata per trovare il rimedio più indicato ed efficace per il vostro bambino.

I tempi di guarigione con l’omeopatia sono più lunghi?

I tempi di guarigione sono soggettivi, dipendono molto dall’organismo su cui intervengono e dalla malattia o disturbo che si vuole debellare.
Per febbri ed otiti i risultati sono immediati, mentre per le allergie per dei risultati sono necessari anche mesi di terapia.

Quali sono i disturbi che si possono curare con l’omeopatia?

Nel bambino si possono curare soprattutto tonsilliti, otiti e varie forme di allergie e dermatiti.
Ma già nei primi mesi di vita del bambino, l’omeopatia può prendersi carico dei vari disturbi legati alle coliche, i primi raffreddori, per ridurre i dolori dei primi dentini.

Perchè scegliere l’omeopatia per i propri bimbi?

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*