Home / Tutto sul bambino / Crescere a ritmo di musica

Crescere a ritmo di musica

musica per bambini I neonati hanno un amore innato per la musica che inizia ancora prima che i piccoli siano venuti al mondo. La ricerca ha infatti dimostrato che dopo la nascita, il bambino riconosce i suoni che sentiva quando era ancora nel grembo materno.

Più il tuo bimbo cresce, più la musica catturerà il suo interesse. La musica infatti stimola i bambini di tutte le età, tutti i bimbi rispondono al ritmo: se il bebè è seduto e all’improvviso inizia una musica, lui agita improvvisamente il corpo.
Ascoltare il suo cd preferito è sicuramente un ottimo modo per farlo divertire.

Ascoltare la musica per crescere sani

La musica non solo lo farà divertire e ballare, ma affinerà la sua intelligenza: infatti il cervello del bebè è come un puzzle da comporre e ogni volta che tuo figlio ascolta la musica, alcuni di questi pezzettini si congiungono. La sua capacità di linguaggio migliora, quando il piccolo cerca di comporre le parole che ascolta nelle canzoni  e poichè la musica viene percepita da entrambi i lati del cervello, il bimbo avrà buone capacità matematiche e anche una maggiore creatività.

Ma non è tutto!
Giocare con gli strumenti musicali può aiutare la coordinazione motoria del bimbo e cercare di suonare una determinata canzoncina rafforzerà la fiducia in sè stesso.
Quando canti, il tuo corpo rilascia le endorfine, i cosiddetti ormoni del benessere, l’effetto è lo stesso di quando mangi una tavoletta di cioccolata.
Anche se sei stonata, puoi ugualmente introdurre nella vita del tuo bambino le canzoni, in fondo la musica è sempre presente nella nostra vita quotidiana, dalla TV alla radio, da quando entri in macchina ai negozi.

Canzoncine e filastrocche

I bimbi piccoli amano la ninna nanna e si sentono rassicurati della tua presenza fisica, insieme al suono dolce della tua voce. Il bimbo ascolta la musica, la gradisce e molto presto inizia addirittura ad avere dei gusti tutti suoi. Riconosce i suoni che sentiva quando era nel grembo materno, quindi fagli ascoltare la musica che di solito sentivi quando avevi il pancione, per vedere come reagisce.
Dal sesto mese puoi iniziare a cantare le filastrocche che contengono determinate azioni, per stimolare il bimbo a battere le manine o a dondolare sulle tue ginocchia.

E perchè non introdurre anche dei semplici stumenti musicali? non c’è bisogno di giocattoli costosi, basta anche un sonaglino o il tittinnio delle chiavi, oppure dei legumi secchi nella scatola dei formaggini.

Quando cantare le canzoncine?

Puoi approfittare del bagnetto o del momento della nanna per cantare delle canzoncine a tuo figlio.
A un anno il bambino è maggiormente in grado di riconoscere le canzoni e di copiare le azioni che queste contengono, tra non molto riuscirà anche a ripetere le parole a memoria.

A questa età il piccolo adora gli strumenti giocattolo: un pianino o lo xilofono sono l’ideale.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*