Home / Cura del bambino / Un grande dubbio

Un grande dubbio

Il parto è un’esperienza tramautica per il bambino?

Il parto è una situazione fisiologica alla quale il piccolo è preparato e che inoltre è necessaria perchè si scatenino una serie di cambiamenti nel suo organismo che gli consentano di adattarsi alla vita extra uterina.

Per esempio deve passare attraverso il canale del parto perchè i suoi polmoni vengano compressi e quindi possano espellere il liquido amniotico e poi si dilatino per poter respirare.
Alcuni esperti credono che il carattere del piccolo non sia collegato a un parto problematico. Non si conosce nessuno che sia nato simpatico, allegro, senza averlo appreso più tardi dall’ambiente familiare.
Tuttavia altri esperti sono discordi: secondo qualcuno la nascita è una delle esperienze più profonde che abbiamo nella nostra vita.
La nascita e le esperienze prenatali costitiscono il fondamento della personalità umana. Tutto quello che diventiamo, i nostri rapporti con noi stessi, con i nostri genitori e amici sono influenzati da quanto ci accade in questi due momenti critici. Se siamo più allegri o più tristi, collerici o depressi, si deve almeno in parte al nostro modo di nascere.
L’ambiente in cui viviamo non è il solo ad influenzare il carattere: anche gli ormoni della gravidanza possono generare le basi sulle quali si fonderà il carattere del bambino.
Infatti diversi autori confermano che gli ormoni e le sostanze chimiche che attraversano la placenta influiscono pesantemente sul cervello del bambino fino al punto che la lettura, la comprensione o la risoluzione di problemi aritmetici dipendono dagli ormoni materni durante la gravidanza.
Senza commento l’effetto dell’ alcol e del fumo; anche l’effetto delle emozioni intense, della fatica e dello stress, lasciano un’ impronta negativa sul bambino.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*