Home / Cura del corpo / Acidità in gravidanza

Acidità in gravidanza

Perchè si soffre di acidità in gravidanza

Acidità in gravidanza

Perchè durante la gravidanza si soffre di acidità e bruciore di stomaco?

L’ acidità di stomaco e l’ indigestione in gravidanza sono principalmente causati dalla spinta dell’utero che aumentando di dimensioni spinge sullo stomaco spostandolo verso l’alto, e sugli intestini spostandoli indietro.

È in medicina definita pirosi gastrica, quel fastidioso bruciore di stomaco che parte quasi dalla gola, attraversando l’esofago fino ad arrivare alla bocca dello stomaco.
Cosa succede alla nostra digestione in queste condizioni?
Sotto la spinta dell’utero la digestione è più lenta, gli alimenti impiegano più tempo per arrivare all’intestino e la valvola che impedisce il passaggio del contenuto dello stomaco nell’esofago si rilassa, permettendo il passaggio degli alimenti e degli acidi, causando così acidità e bruciore di stomaco.

Cosa fare?

Mangiare poco e spesso e cercare di riposare dopo ogni pasto in posizione semi seduta.
Evitare di cenare e mettersi a letto, far passare almeno 2 ore prima di coricarsi.
Evitare di mangiare fritti, gli alimenti grassi, le spezie, le bevande alcoliche e gassose, il caffè e il tabacco.
Per aiutare la digestione puoi prendere una camomilla.
Non prendere alcun antiacido senza prescrizione medica.
In molti casi purtroppo si deve convivere con questo malessere, tuttalpiù riducendo al minimo le occasioni che permettono l’ aumento dell’acidità con una corretta alimentazione.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*