Home / Gravidanza e medicina / Crampi in gravidanza

Crampi in gravidanza

Crampi notturni in gravidanzaA partire del 5° mese di gravidanza, spesso si soffre di dolori molto fastidiosi a livello della pianta del piede, delle gambe, del ventre o dei muscoli addominali.

Questi dolori sono causati dai crampi, essi si manifestano soprattutto la notte, quando la temperatura del corpo diminuisce, facendo contrarre così i muscoli.
La sensazione di dolore che si prova è davvero insopportabile.

Una delle cause di comparsa di crampi nella donna incinta sarebbe la carenza di calcio, utilizzato per la formazione delle ossa del bambino.
Il calcio essendo adatto al rilassamento muscolare, la sua diminuzione causa una tensione negli arti inferiori.
Ma si può associare la comparsa di crampi ad altri problemi, come per esempio un’ infiammazione del nervo sciatico.
E’ necessario diagnosticare il reale motivo che causa il dolore di cui si soffre.

Precauzioni per prevenire i crampi

Una  precauzione da prendere per evitare che i crampi rendano sgradevole il vostro risveglio durante la notte, è quello di mantenere il vostro corpo al caldo.
Ad esempio facendo una bella passeggiate a prima di andare a letto oppure fare un bagno caldo, o un pediluvio,
questi rimedi son eccellenti per migliorare il proprio benessere.

Prendersi cura dei piedi e delle gambe

Ecco qualche esercizio da praticare per tenere in forma i propri arti inferiori durante la gravidanza.

Un aiuto  molto importante durante il manifestarsi di crampi, può darlo il vostro compagno:
deve cercare di aiutarvi facendovi un massaggio con cura, che vi distenda e  vi permetta di ritrovare il sonno interrotto.

Ecco alcuni esercizi da fare a letto o su un tappetino:

  1. Cercate di dormire sul dorso. le spalle distese, portate le gambe le une sulle altre le dita del piede dritte verso il soffitto;
  2. Unite le gambe e piegate le ginocchia, tenendo la colonna vertebrale aderente al materasso;
  3. Drizzate una gamba in aria e girate la caviglia verso il pavimento
  4. Sempre sdraiate formate dei cerchi con i vostri piedi in entrambi i sensi, orario e antiorario, sollevandoli da terra;
    concentratevi sulla rotazione della caviglia;
  5. In piedi, portate in avanti la gamba che soffre di crampi e piegatela, poggiando a terra sola punta del piede e non l’ intera pianta, poi distendere al massimo la gamba;
  6. Sedute sul letto o su una sedia, colpite a ritmo le gambe con le mani, rimanendo rilassate.

Consigli alimentari contro i crampi

Per riequilibrare il vostro livello di calcio, dovete aumentare nalle vostra alimentazione la presenza di questa sostanza.
I derivati del latte come gli yogurt o il latte sono raccomandati, ma senza esagerare. Ricordate che il calcio è contenuto anche in frutta e verdure.

Altra precauzione:
Evitate gli alimenti ricchi di fosfato come i crostacei.

 

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*