Home / Parto / Esercizi di preparazione al parto

Esercizi di preparazione al parto

Esercizi giornalieri per affrontare il parto

Gli esercizi cardini per affrontare serenamente il parto e travaglio sono essenzialmente due:
la respirazione e il rilassamento totale di tutto il corpo.

La respirazione è molto importante principalmente per affrontare il travaglio e successivamente il parto; infatti imparando a respirare in modo corretto, durante il travaglio si ottiene un alleviamento dei dolori causati dalle contrazioni sempre più frequenti e fitte.

La tecnica, derivata da quella dello yoga, consiste nel respirare lentamente e profondamente:

inspirare lentamente gonfiando gradualmente il ventre, riempiendolo totalmente di aria inspirata, successivamente espirare sempre lentamente cercando di sgonfiare sempre in modo graduale la pancia.
Con questo tipo di respirazione si rilassa tutto l’organismo e la mente.

Durante le respirazioni bisogna prendere coscienza del proprio corpo

Si inizia, sempre respirando, a pensare al nostro organismo:
iniziamo dai nostri arti superiori, o se volete da quelli inferiori, la mano sinistra, a come è formata, le dita, le unghie, i polpastrelli, poi si passa al polso alla sua rotazione, a come si collega al braccio, e poi successivamente si passa al braccio, alle sue ossa, ai muscoli, etc.etc.
Può sembrare una cosa strana, ma in questo modo ci si concentra sulla respirazione, non pensando alle preoccupazioni quotidiane, e si impara a conoscere il proprio organismo e le proprie funzionalità.

Lo scopo di queste “lezioni di anatomia” è quello di far prendere coscienza del proprio corpo, tanto da fare in modo da poterlo controllare.

Un risultato immediato dopo questo tipo di esercizi è il rilassamento totale della propria persona, questo tipo di respirazione è molto efficace per questo scopo.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*