Home / Cura del bambino / Allergie e intolleranze

Allergie e intolleranze

Allergie nei bambiniNessun bambino nasce “allergico“. Esiste però una predisposizione alle intolleranze o allergie alimentari, spesso ereditata da uno dei due genitori.

Cosa sono le intolleranze?

Le intolleranze sono causate a volte da un deficit enzimatico come succede ad esempio per il lattosio. La carenza di questo enzima può essere compensata introducendo quantità in modo graduale e crescente di latte.
L’ intolleranza può essere considerata come un accumulo di tossine nell’ organismo, fenomeno che determina l’insorgere di sintomi spesso simili a quelli delle allergie, ma che se ne differenziano in quanto non interessano il sistema immunitario.

Cosa sono le allergie alimentari?

L’allergia alimentare è l’effetto che ha sul nostro organismo l’ assunzione di un determinato alimento o gruppo di alimenti. Un effetto che si verifica in genere molto velocemente, circa dopo 2 o 3 minuti, oppure entro 30 o 120 minuti. Tale simantologia mette immediatamente in azione il nostro sistema immunitario. Le reazioni più frequenti coinvolgono il cavo orale e il canale digestivo in genere, ma possono verificarsi sintomi che simanifestano in altre zone dell’ organismo come la cute e o l’apparato respiratorio.

Fino ad un anno, l’ organismo dei bambini sembra essere particolarmente esposto al rischio di sensibilizzazioni allergiche. Per questo è molto importante che la scelta dei cibi sia oculata e preveda solo alimenti sani, privi di conservanti e assolutamente freschi.
Consultate il pediatra nel caso il vostro bambino sia potenzialmnente esposto al rischio di allergie.

4 commenti

  1. Certo!!
    Grazie per avermi invitato!!
    A presto!!
    Elena.

  2. ti ho aggiunto tra i “blog e siti amici” Puoi fare lo stesso tu?

    Grazie
    Zap

  3. Ciao!
    Sapevi che l’asma comune nei bambini può anche avere origine allergica? Ne abbiamo parlato nel nostro post di oggi http://blog.mammenellarete.it/?p=172 e crediamo che tutte le mamme dovrebbero dir la loro, visto che si tratta di un fenomeno che colpisce i bambini!

    Ti aspettimao!
    Mamme nella rete

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*