Home / Allattamento / Allattamento e svezzamento

Allattamento e svezzamento

Dal seno al biberon:un dolce svezzamento

Il momento del distacco dal seno del neonato, deve essere affrontato con serenità dalla mamma, qualunque sia la ragione o la causa.

  • Dovete rientrare al lavoro e non potete più allattare al seno?
  • Sentite di non aver più voglia di allattare al seno per motivi di salute?
  • Semplicemente è giunto il tempo di svezzare il vostro bambino?

Qualunque sia la ragione della decisione di smettere di allattare al seno il vostro bambino, dovrà portare vantaggi e benefici per voi stesse e per il bambino.

Decisione da prendere

Generalmente per svezzare un neonato si aspetta il passaggio dal latte materno a quello artificiale, passando quindi dal seno al biberon, il quale simboleggia la prima distanza che si viene a creare col proprio bambino.
All’ inizio tutte le mamme provano un po’ di malinconia rinunciando al contatto e al rapporto speciale creatosi proprio con l’ allattamento al seno.
Alcune mamme inizialmente mixano latte artificiale e latte materno, cioè alternano le poppate al seno con quelle al biberon, tardando così lo svezzamento;
altre invece lo rendono quasi brutale, troncando improvvisamente l’ allattamento al seno da un giorno all’ altro.
Non c’è in realtà un momento ideale per decidere lo svezzamento del neonato,è una decisione personale e se lo si desidera da condividere con il proprio compagno.

Per prendere questa decisione con serenità, perchè non ne discutete con delle mamme che lo hanno già vissuto?
Sicuramente conoscere le ragioni e le opinioni di chi ha vissuto questa esperienza può essere d’ aiuto a capire il momento in cui decidere un “dolce” svezzamento.

Non vi fissate delle scadenze

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*