Home / Allattamento / Allattamento artificiale:quando e come

Allattamento artificiale:quando e come

Quando è meglio allattare artificialmente?

  • Totale assenza o scarsità di latte
  • Gravi malattie croniche e debilitanti della mamma(es. diabete)
  • Malattie infettive gravi della mamma
  • malformazioni del capezzolo

Sarà il pediatra a suggerire il latte artificiale più adatto per il bambino a seconda dell’ età, del peso e delle caratteristiche fisiche. Una volta trovato quello più indicato è necessario seguire alcune regole:

  • Controllate sempre la data cadenza
  • Conservatelo in luoghi freschi e asciutti, lontano da fonti di calore. Se utilizzate prodotti liquidi o se preparate il latte in anticipo (massimo alcune ore), conservatelo in frigo.
  • Attenetevi alle indicazioni per l’ uso e alle dosi suggerite dal pediatra
  • Non cambiate mai tipo di latte artificiale senza aver consultato il pediatra
  • Controllate la temperatura e il flusso del latte versandone qualche goccia sul dorso della mano; tenete il biberon sollevato in modo che la tettarella sia sempre colma di latte, evitando che il piccolo inghiotta aria.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*