Home / Parto / Le tappe del parto .1

Le tappe del parto .1

Ecco, ci siete!!
Finalmente conoscerete il vostro bambino, dopo nove mesi di attesa, di gioia, di sogni, e a volte anche un po’ di ansia, preoccupazione. Oggi il vostro bambino si preparerà per nascere!!
I primi segni che annunciano la nascita del vostro bambino sono vari, partendo dalle contrazioni, l’ eventuale rottura delle acque, la “corsa” per l’ ospedale,… arriverai in sala parto e finalmente conoscerai il tuo bambino.

Sensazioni di dolore

Verso la 38° settimana (in alcuni casi anche prima), ascoltate il vostro corpo: dei segni vi avvertiranno che la nascita è prossima.

Il primo segno è una sensazione di malessere, di difficoltà nel muoversi, probabilmente accompagnata da crampi nel basso ventre, nell’articolazione delle anche. Vi sentirete strane, in subbuglio. Queste sensazioni sono i sintomi di un imminente cambiamento ormonale, di una reazione a catena, che precede il parto.
Si sa che è il bambino stesso che provoca la sua nascita: gli ormoni dell’ ipofisi che secerne il feto fino a prima di nascere, provocano un crollo del livello di progesterone nella donna. Questa diminuzione improvvisa provoca la secrezione di un altro ormone nella madre: ossitocina, che provoca le contrazioni.

Infine nello stesso tempo, il livello di prostaglandina, ormone presente nell’ utero, aumenta e intensifica le contrazioni.

La stanchezza

Un ulteriore segno che ci permette di capire che il parto è vicino è l’ intensa fatica che si sente in tutto l’ organismo, ci si sente come delle “balene” arenate sulla spiaggia: compiere le faccende di casa della vita quotidiana, preparare un pranzo, salire le scale, diventano tutti compiti quasi insormontabili. E’ consigliato vivamente di distendersi, riposarsi, delegate i lavori e state attente, all’erta per partire per l’ ospedale.

Perdita del tappo mucoso

Quando verrà espulso il tappo mucoso che ha chiuso il collo dell’ utero durante tutta la gravidanza, uno o due giorni prima, se non addirittura il giorno stesso o solamente qualche ora prima il parto, sappiate che le contrazioni arriveranno presto.


Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*