Home / Il ruolo del padre / Prendere le proprie responsabilità

Prendere le proprie responsabilità

La questione della presenza paterna al momento del parto la si vede non più semplice di quella che in realtà è.
Colpevolizzare il padre che rifiuta, che rinuncia, non solamente non servirà a niente, ma provocherà senza dubbio un blocco, un risentimento, un malessere, nefasti per la relazione familiare. E poi si tratta di rispettare le scelte altrui .
Lasciatelo scegliere di testa prorpia, senza assilarlo. Se la scelta fatta non corrissponderà alle vostrae aspettative, allora il bambino apprezzerà molti altri gesti dopo la sua nascita, non mancheranno le occasioni per esservi vicino.

La presenza paterna durante il parto deve essere spontanea, dettata da un desiderio di partecipazione a questo “miracolo”. Deve essere uno passo per la propria crescita di uomo e di padre.
Si tratta di vivere pienamente questo momento ricco di emozione in due, di “mettere al mondo” il proprio figlio in due.
Se malgrado tutto il vostro compagno si rifiuta di assistere al parto, non ve la prendete, il sentimento paterno si costruirà a tempo debito.

Comunque il padre deve ricordare che partecipare e assistere al parto non è solo un gesto d’ affetto e di ” benvenuto” per il proprio bambino, ma un gesto d’ amore verso la propria donna.
A voi la scelta.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*