Home / Yoga in gravidanza / Yoga e gravidanza

Yoga e gravidanza

Se vi dedicate già regolarmente allo yoga, avete fatto un passo avanti verso il vivere positivo, avete scelto di nutrire voi stesse e il vostro spirito.
Quando poi il corpo diventa il luogo in cui si forma e cresce una nuova vita, a maggior ragione è importante continuare il cammino intrapreso con lo yoga, creare uno spazio per praticarlo è un modo semplice per occuparvi di voi stesse e del vostro bambino.
Sentirete meglio il contatto con la natura, sarete in grado di accompagnare con dolcezza le trasformazioni del vostro corpo e scoprirete con gioia e meraviglia che la capacità di partorire e di accudire vostro figlio è dentro di voi.
Non c’ è dubbio che l’ effetto benefico dello yoga si estenderà anche sul nascituro.

Un’ indicazione per esercizi da praticare:

· lavorare sull’ apertura del bacino;
· aumentare l’ elasticità della muscolatura nella zona pelvica;
· respirazione ampia e armonica per aumentare l’ ossigenazione del sangue;
· lavorare sulla colonna vertebrale che in gravidanza è sotto pressione;

Se non siete praticanti dello yoga, ma avete la possibilità di iscrivervi ad un corso di “yoga in gravidanza” fatelo, ci sono federazioni italiane yoga alle quali potete rivolgervi per avere informazioni a riguardo;
faccio alcuni nomi: Federazione Italiana Yoga il cui indirizzo internet è www.yogaitalia.org , Federazione Mediterranea Yoga www.mediterraneayoga.it oppure YANI – Associazione Italiana Insegnanti di Yoga www.insegnantiyoga.it;
altrimenti cercate di partecipare ai corsi pre – parto che organizzano negli ospedali, oppure in un consultorio familiare.
Anche questi corsi sono utili sia per la preparazione al parto sia per la possibilità che danno di incontrare altre donne che vivono la vostra stessa esperienza. Insomma datevi da fare per vivere i nove mesi non passivamente, oltre agli impegni quotidiani ritagliate del tempo per vivere l’ esperienza della gravidanza anche con le altre future mamme, per confrontarvi, e anche per “confortarvi”.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*