Home / Inizio della gravidanza / Smagliature in gravidanza

Smagliature in gravidanza

Smagliature in gravidanza

Smagliature post gravidanza sulla pancia

I periodi della vita femminile a maggior rischio di comparsa delle smagliature sono quelli associati a squilibri ormonali: pubertà e gravidanzaallattamento. Durante la gravidanza il corpo femminile cambia notevolmente; si assiste ad un rapido aumento di peso ed ad un’altrettanto rapida perdita del peso stesso dopo la gravidanza. Ciò comporta una notevole tensione a cui è sottoposta la pelle che, se è associata a scarsa elasticità dermica, comporta la comparsa delle smagliature. Un altro periodo critico è l’allattamento, basti pensare alla tensione cutanea ed allo stiramento a cui viene sottoposta la pelle durante lo sviluppo della ghiandola mammaria in gravidanza, durante la montata lattea e per tutti i mesi dell’allattamento.

In gravidanza le smagliature possono incominciare verso il 5° mese, ma il periodo più critico è tra il 7° ed il 9° mese, quando la tensione addominale è massima. La comparsa è improvvisa. All’inizio le smagliature sono rosso-violacee ( segno di una rete vascolare dermica ancora presente), successivamente assumono colorito bianco-madeperlaceo ( segno di fibrosi cicatriziale). I punti più colpiti dalle smagliature in gravidanza sono: ADDOME: presentano una disposizione a raggera o ventaglio partendo dalla cicatrice ombelicale e dirigendosi verso il basso. A volte, più raramente, possiamo trovare una distribuzione trasversale sovraombelicale a comparsa tardiva (ultimi giorni prima del parto) SENO: distribuzione a raggera rispetto all’areola mammaria. Altre sedi meno frequenti sono: FIANCHI, COSCE, BRACCIA.

Come prevenire le smagliature in gravidanza.

[pencil_list]

  • mantenere una crescita ponderale regolare secondo le indicazioni del ginecologo( cercare di non ingrassare smoderatamente);
  • utilizzare una dieta varia;
  • utilizzare creme sebo-restitutrici, idratanti, elasticizzanti, oppure olii vegetali naturali quali oilio di borragine, olio di mandorle dolci; quest’ ultimo è molto efficace ed economico, applicandolo già dal terzo mese ogni sera ed ogni mattina sul ventre, sulla zona dei fianchi e sulle mammelle, sicuramente si dà un’ elasticità ed un nutrimento tale all’ epidermide, da sconfiggere la comparsa di smagliature.
  • svolgere un’attività fisica dolce;
[/pencil_list]

Trattamenti medico estetici da effettuare dopo la gravidanza.

[arrow2_list]
  • peeling esfolianti di tipo medico ( a.glicolico, poliidrossiacidi al 50-70%);
  • peeling al TCA 25-30%;
  • cromopeel;
  • infiltrazioni di sostanze nutritive;
  • dermoabrasione;
  • laser;
[/arrow2_list]

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*